Architettura tra costruzione ed espressione

Luca Lanini

Abstract


Credo che il problema sia in fondo quello di sempre: ridefinire il rapporto tra Costruzione ed Espressione. Da una parte la costruzione considerata come cimento, dall’altra la tendenza a far coincidere l’architettura unicamente con l’espressione. Quello tra architettura e controllo dei fenomeni urbani è una relazione che si è progressivamente perduta negli ultimi trent’anni, sostituita da quella tra finanza e urbanistica. Un oggetto d’uso è molto diverso da un edificio: per i suoi tempi ed i suoi oneri di realizzazione. Un edificio è destinato a durare molti anni e viene pagato con le tasse di tutti, un oggetto di design dura forse cinquant’anni poi è pronto per il modernariato o per la discarica… Credo che il principale strumento che un progettista debba acquisire, oltre alle necessarie competenze tecniche, sia la capacità critica.

Parole chiave


Costruzione; Espressione; Capacità critica; Democrazia; Radicamento

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2036-1602/5836

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2015 Luca Lanini

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.